SELFPQ16: Tiriamo le somme!

L’esperienza del SELFPQ16 si è conclusa molto positivamente. Durante l’incontro erano presenti, oltre a tutti i relatori, un pubblico attento e partecipativo, che si è lasciato coinvolgere nel dibattito, in special modo in relazione a determinati argomenti. L’incontro si è tenuto presso la prestigiosa sede della FUIS, che ci ha messo a disposizione una sala multimediale accogliente e tecnologicamente dotata, dove abbiamo avuto modo di illustrare i vari interventi tramite presentazioni personalizzate per ciascun relatore.

ConvegnoSP067_CS

L’evento è stato aperto dalla introduzione del Presidente della FUIS Natale Antonio Rossi  che ci ha prima spiegato brevemente l’attività che svolge la più importante organizzazione degli scrittori italiani e poi ha avuto modo di fare alcune riflessioni personali sul fenomeno del Self Publishing, in base alla sua attività nel campo dell’editoria.

ConvegnoSP005_CSNel mio intervento ho illustrato i risultati della ricerca di sfondo che ho condotto per la stesura della mia tesi che aveva come argomento proprio il Self Publishing. E’ stata una ricerca condotta mediante l’Osservazione Partecipante ed è durata circa di un paio di anni. La cosa più interessante di questa modalità di ricerca è che lo studioso ha la possibilità di calarsi direttamente nel contesto di osservazione, di immedesimarsi nell’ambiente in prima persona e di provare direttamente le stesse esperienze dei soggetti osservati. Nel mio caso, mi sono proposta come autrice in varie piattaforme e forum di scrittura creativa, compresi 80 gruppi di Facebook, dove ho avuto modo di interagire con autori e autrici e di mettermi sullo stesso piano, per osservare e raccogliere dati per la mia ricerca.

Poi è stata la volta della mia collega Margherita Melara, che come me ha condotto un’ampia ricerca sul fenomeno del Self Publishing su cui ha scritto una tesi soffermandosi su tematiche diverse, in special modo sull’aspetto del marketing e del ruolo dei social network riguardo la promozione dei contenuti autoprodotti. ConvegnoSP024_CS

Dopo i nostri interventi introduttivi è toccato ai vari relatori. Ciascuno di essi ci ha parlato in primo luogo del loro approccio alla modalità di pubblicazione del Self Publishing e dei risultati che hanno ottenuto. Ognuno, attraverso il racconto della propria esperienza personale, ci ha permesso di indagare tutti i vari aspetti di questo fenomeno in espansione.

ConvegnoSP032_CS

 

Il primo è stato Francesco Zampa. Francesco è uno scrittore indipendente, ed è l’autore del romanzo giallo Doppio omicidio per il Maresciallo Maggio. Il suo racconto, Destinatario sconosciuto, che ha per protagonista ancora il maresciallo Franco Maggio, è stato pubblicato nella raccolta Carabinieri in giallo 5 della collana Giallo Mondadori. Il maresciallo Maggio è protagonista anche in cinque libri nella serie I racconti della Riviera. Francesco ha all’attivo una graphic-novel, un romanzo storico e uno di formazione e ha coniato il suo marchio: la Zipporo Direct Publishing. Il suo blog è …vi parla il Maresciallo Maggio. Francesco ci ha parlato del suo incontro con il Self e della sua esperienza di pubblicazione, in particolare delle difficoltà tecniche che si incontrano quando si utilizza la modalità di auto pubblicazione.

E’ stata poi la volta di Riccardo Bruni, Giornalista e scrittore, il quale può essere considerato un pioniere del Self ConvegnoSP045_CSPublishing. Nel 2010, il suo libro Nessun dolore è stato vincitore della prima edizione del torneo letterario Io Scrittore. Nel 2013, il suo romanzo auto-pubblicato Zona d’ombra è diventato un importante caso letterario, scalando le classifiche di Amazon per alcune settimane, senza soffrire la concorrenza dei best seller internazionali. Il suo romanzo La notte delle Falene, è stato candidato al Premio Strega 2016. Per Riccardo il Self Publishing rappresenta innanzitutto un’opportunità ulteriore, che gli consente di sperimentare nuove vie. Ci ha parlato inoltre della sua esperienza con le case editrici e dell’atteggiamento che queste hanno nei confronti del Self Publishing.

ConvegnoSP059_CSUn intervento molto interessante è stato quello di Michel Franzoso, il quale nasce ingegnere, lavora come esperto di web marketing e comunicazione e che nel 2016, decide di dedicarsi alla promozione degli autori indipendenti di talento e fondando Extravergine d’autore, la prima vetrina web esclusivamente dedicata al Self Publishing di qualità. Il suo sito è Graffi d’inchiostro.  Il suo racconto verte soprattutto sul suo progetto Estravergine d’autore, e la relazione riguarda innanzitutto l’approfondimento delle tematiche inerenti questa sua nuova attività e le problematiche legate alla qualità delle opere indipendenti.

Poi è la volta di Fabio Brusa, autore che fa parte della vetrina di Extravergine ConvegnoSP062_CSd’autore. Fabio è un giovane autore emergente del comasco. Si dedica con passione alla scrittura. La sua opera d’esordio è il romanzo di fantascienza HELOTS. La speranza del Firewalker (Ed. Il Ciliegio, 2013). Ha pubblicato, inoltre, alcuni racconti in raccolte di varie case editrici. Il suo ultimo romanzo, La verità prima è presente nella vetrina di Extravergine d’autore. Ci parla del personale rapporto che ha con la scrittura, che vive molto intimamente. Inoltre ci parla dei motivi per cui sceglie la modalità del Self Publishing.

ConvegnoSP075_CSAnche Andrea Micalone è un autore che fa parte della vetrina di Extravergine d’autore. Andrea nel 2013, grazie al romanzo di genere fantascientifico Hodoeporicon, è rientrato tra gli otto finalisti del Premio Urania della Arnoldo Mondadori Editore. A partire dal 2014 sta distribuendo in ebook la sua prima saga fantasy Il Tramonto della Luna. Sono già stati pubblicati i primi quattro romanzi: Le Origini della Notte, I Signori dei Primordi, L’Alba di Sangue e Il Diadema di Ossa. Collabora attivamente con alcuni siti e blog di interesse letterario. Andrea ci ha illustrato i suoi metodi per migliorare ulteriormente la scrittura.

E’ stata poi la volta di Francesco Muratori, che ha lavorato in passato per alcune ConvegnoSP085_CSmultinazionali nel settore Information Technology & Media. Esperto di Social Media e Digital Marketing. Ha scritto un manuale Succhi di frutta e verdura con la centrifuga con lo pseudonimo di Giovanni Verderame. Ci spiega nel suo intervento la sua idea di scrittura nell’ambito del marketing.

ConvegnoSP089_CSJacques Oscar Lufuluabo, ultimo relatore, si specializza nel settore del fumetto. Collabora per diversi anni con studi di design, con laboratori per il disegno artistico e con testate giornalistiche locali. Dalla comunicazione figurativa approda casualmente al mondo narrativo. Conseguito l’attestato di qualifica professionale di Copywriter, partecipa ai corsi di scrittura creativa e di sceneggiatura per la fiction tv presso la scuola Omero. Alcuni dei suoi racconti sono stati pubblicati in antologie letterarie e riviste online. L’ombra del castigo è il suo primo romanzo. Il suo sito web è www.joloscar.com Ci parla della qualità delle opere pubblicate con il Self Publishing.

Purtroppo, per motivi di tempo, i video di due relatori non sono stati messi in onda, come previsto dal programma, ma si possono vedere direttamente sul sito di SELFPQ16. Mi riferisco a Carmen Laterza e Marco Frullanti. Carmen Laterza vive e lavora a Pordenone. Laureata in Lettere e Diplomata in Pianoforte, è stata per anni docente di Italiano e Storia nelle scuole superiori della sua città e poi Dirigente Scolastico. Lasciata volontariamente la Pubblica Amministrazione, Carmen adesso lavora come ghostwriter, editor e consulente per il self publishing. Ha autopubblicato il saggio musicologico I duetti d’amore nelle opere di Giuseppe Verdi e il romanzo L’amore conta selezionato per la vetrina di Extravergine d’autore. Ha creato e gestisce personalmente i siti CarmenLaterza.com e SelfPublishingMaster.it, nel quale cura un blog di consigli per autori indie.

Marco Frullanti, laureato magistrale in Semiotica, dopo svariati anni di esperienze come redattore, editor e community manager per vari progetti web e due anni nella comunicazione d’azienda, nel 2013 lancia insieme ad Annalia Scarafile “Nativi Digitali Edizioni“, casa editrice digitale, pubblicando 45 libri pubblicati in 30 mesi e collaborando come consulente per oltre 30 autori indipendenti. Si occupa di dirigere il processo editoriae in tutte le sue fasi, ed è specializzato nella comunicazione online e del web-marketing. Ha pubblicato tre saggi umoristici (“Anni ’90 – Dagli 883 a Carmageddon”, “Un Gaijin in Giappone” e “Facebook killed the Internet Star”) e curato i testi del corso online per self-publisher “Da Zero ad Amazon”. I loro video si soffermano in particolare sui servizi editoriali che necessitano all’autore indipendente per poter creare dei contenuti di qualità.

ConvegnoSP028_CS

Tirando le somme, posso affermare senza dubbio, che si è trattato di un’esperienza davvero positiva, che spero, possa avere anche degli sviluppi nel futuro. Nostra intenzione è quella di produrre un ebook gratuito, compendio dell’incontro, per dar modo a tutti quelli che non hanno avuto modo di partecipare, agli autori indipendenti e a tutti quelli che sono interessati, di poter essere partecipi dei contenuti di cui si è discusso durante l’evento. Ringrazio ancora una volta tutti i relatori che sono intervenuti, alcuni affrontando un lungo viaggio. Ringrazio il pubblico presente, interessato e molto coinvolto nel dibattito. Ringrazio la mia compagna di viaggio Margherita Melara, competente e motivata e tutti i partner che hanno contribuito alla riuscita dell’evento.

Vorrei citare: La FUIS per la concessione della bellissima location.   Cartotecnica dei Mille per la fornitura dei materiali. Per la preziosa collaborazione  Per la grafica e la realizzazione del logo Roberto Zanetti per la realizzazione del sito. Cesare Scaramuzzino per i servizi fotografici. Andrea Passannanti per le riprese e il montaggio dei video.

ConvegnoSP093_CS

Prossimamente sul sito di SELFPQ16 troverete tutte le immagini dell’evento e i video dei singoli relatori. Inoltre è previsto anche la realizzazione di un ebook gratuito nel quale verrà inserito un compendio relativo all’evento. Grazie a tutti e alla prossima!

Annunci

Informazioni su nunziassuntadaquale

Osserva e Ricorda. Le immagini scorrono veloci davanti allo sguardo, a volte distratto. Osserva: sensazioni ed emozioni, scivolano addosso, come pioggia leggera e non lasciano traccia, solo una vago sentore di umido...ma osserva meglio, concentra il tuo pensiero su ogni breve istante della tua vita e ricorda... Ricorda la gioia e il dolore. L'emozione che ti avvolge, la disperazione che ti affossa in un abisso buio e profondo. Ricorda le parole, i sorrisi, gli sguardi minacciosi, l'Amore e l'Odio. La Vita e la Morte. Osservo il mondo e traduco i pensieri in parole... http:negliocchienelcuore.wordpress.com
Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Riflessioni, Self-publishing e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a SELFPQ16: Tiriamo le somme!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...